Mosca e San Pietroburgo

due capitali

Ogni anno decine di milioni di turisti visitano la Russia. Gli stranieri vengono attratti dalla incontaminata natura Russa, dai parchi, dalle montagne, dai laghi e fiumi. Tuttavia, non tutti vanno in Russia alla ricerca di monumenti naturali. Circa la metà dei turisti arriva in una delle due principali città Russe, Mosca o San Pietroburgo e si concentra sulle visite ai tesori culturali delle maggiori città del Paese. Così, nel 2016, Mosca è stata visitata da circa 4,5 milioni di stranieri e San Pietroburgo da quasi 3 milioni.

Coloro che vengono in treno in queste città, si ritrovano immersi nella cultura russa, appena usciti dal vagone. La maggior parte delle stazioni ferroviarie di Mosca e di San Pietroburgo sono state costruite nel XIX secolo e rappresentano veri e propri monumenti architettonici.

È interessante notare che la stazione ferroviaria di “Leningrad” a Mosca e la stazione ferroviaria di “Moskva” a San Pietroburgo sono identiche. Entrambi gli edifici sono stati costruiti intorno al 1840 dell'architetto Konstantin Ton, con lo stesso design. Quando visitate la Russia, assicuratevi di non dimenticarvi di questa particolarità. Inizialmente entrambe le stazioni avevano lo stesso nome, Nikolaevsky, in onore della strada che collega Mosca e San Pietroburgo.

Musei e gallerie d'arte

Mosca e San Pietroburgo sono importanti centri culturali Europei. In queste città si trovano musei, teatri, sale da concerto e università conosciute in tutto il mondo. Queste istituzioni collegano saldamente la cultura Russa a quella mondiale. È impossibile avere un'idea completa della Russia senza visitarne almeno una parte.

Il Museo dell' Ermitage di Stato a San Pietroburgo è uno dei più grandi musei d'arte del mondo. Nel 1764 fu inaugurato dall'imperatrice Caterina II di Russia nell'ala del Palazzo d'Inverno. Oggi le sue collezioni, costituite da 3 milioni di esposizioni, dalle famose tele conosciute in tutto il mondo, all'arte applicata, occupano 365 sale del palazzo e altri edifici del suo complesso architettonico.

Pezzi di rilievo della galleria d'arte sono considerati la "Madonna Litta" di Leonardo da Vinci, “Giuditta" di Giorgione, "Il ritorno del figliol prodigo" di Rembrandt, e i capolavori di Raffaello, Rubens, Tiziano, Veronese, Caravaggio e altri. Lo stesso Palazzo d'Inverno e i suoi ricchi interni sono oggetto di grande interesse tra i visitatori. L'anno scorso, sono stati visitati da più di 4 milioni di persone.

Il Museo dell'Ermitage di Stato a San Pietroburgo è uno dei più grandi musei d'arte del mondo.

Il Museo Russo di San Pietroburgo è specializzato in arte Russa. Come l'Ermitage, si trova nelle sale degli ex palazzi imperiali e dei principi. Nella collezione del museo si contano più di 400 mila opere, dalle antiche icone Russe alle opere di epoca sovietica.

Fondata nel 1703, San Pietroburgo divenne quasi immediatamente la capitale della Russia, per cui nei secoli XVIII-XIX era per molti aspetti davanti a Mosca. Un grande museo d'arte a Mosca apparve solo un secolo dopo l'Hermitage. Nel 1856 Pavel Tretyakov, un noto commerciante e filantropo cominciò a comprare dipinti per la propria galleria, che aprì al pubblico dieci anni dopo. In 150 anni la raccolta personale di Tretyakov si è espansa in un enorme museo che porta il suo nome. La Galleria Tretyakov comprende diversi edifici, ma l'edificio storico nel centro di Mosca continua ad essere considerato come quello principale.

È qui che si può ammirare il famoso "Quadrato Nero" dell'artista suprematista Kazimir Malevich. Ancora più completa è la collezione di arte russa della seconda metà del XIX secolo, ma la galleria è nota anche per la sua ricca collezione di dipinti russi antichi, che comprende la famosa "Trinità" di Rublev, il più famoso pittore russo dell'arte iconica. L'arte straniera è concentrata nel Museo Pushkin di Mosca, inaugurato all'inizio del XX secolo. Nell'edificio principale del museo ci sono monumenti antichi e dell'antico Egitto. Dall'altra parte della strada si eregge il secondo edificio del museo: la Galleria d'arte Europea e Americana dei secoli XIX-XX. Qui potete vedere la famosa "Acrobata e giovane equilibrista" di Picasso, così come le opere di Degas, Van Gogh e Rembrandt.

Teatri

Non si può organizzare una visita a Mosca o a San Pietroburgo senza visitare uno dei tanti teatri di entrambe le città. Nella capitale culturale, San Pietroburgo, esistono più di 100 teatri di diversa dimensione e indrizzo. Il più famoso, costoso e, forse, il migliore dei quali è il Teatro Mariinsky. I biglietti per le prime terminano in un paio d'ore dall'entrata sul mercato. Sul suo palco vengono rappresentati balletti e opere. La visita al Teatro Mariinsky dovrebbe iniziare con una visita al palco principale nella piazza del teatro.

Il numero di teatri di Mosca si sta avvicinando a duecento. Il principale, il Teatro Bolshoi, si trova vicino al Cremlino ed è famoso in tutto il mondo per i migliori ballerini e cantanti. Come il Teatro Mariinsky, è specializzato in opera e balletto. Il Teatro Bolshoi è stato aperto per la prima volta nel 1780, ed ha subito vari incendi. L'edificio attuale ha cominciato a ricevere gli spettatori nel 1856, a seguito di diverse ricostruzioni, l'ultima delle quali è terminata di recente, nel 2011.

Il Teatro Bolshoi, si trova vicino al Cremlino ed è famoso in tutto il mondo per i migliori ballerini e cantanti.

Templi e monumenti architettonici

La piazza principale del Paese è la famosa Piazza Rossa a Mosca, nella quale si trovano il Cremlino, il Mausoleo di Lenin e la Cattedrale di San Basilio. Nonostante il Cremlino sia l'attuale residenza del presidente Russo, al suo interno si svolgono escursioni, che includono visite alle magnifiche cattedrali e camere reali. Anche la Cattedrale di San Basilio è aperta ai visitatori. È stata costruita nel XVI secolo in “stile tenda” e, come il Cremlino, è inserita nel patrimonio mondiale dell'UNESCO. In questa prestigiosa lista ci sono altri due luoghi di Mosca: il Monastero di Novodevichy e il palazzo di Kolomenskoye.

Anche altri monasteri e chiese a Mosca meritano attenzione. Nella capitale, ce ne sono circa mille. Come numerosi monumenti architettonici dei tempi zaristi, tra cui la tenuta in Izmailovo e Tsaritsyn.

A San Pietroburgo, l'elenco dell'UNESCO comprende l'intero centro storico e monumenti associati. Ciò significa che tutti gli edifici storici sono protetti, insieme alla maestosa Piazza del Palazzo di fronte al Palazzo d'Inverno, alla Cattedrale di S. Isacco, a tutti i palazzi di San Pietroburgo e anche fuori della città. Analogo della Cattedrale di San Basilio a Mosca, può essere considerata la Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato, un tempio costruito alla fine del XIX secolo sul luogo di un tentativo di assassinio dell'imperatore Alessandro II.

alt

Metropolitana

Per andare al teatro o al museo si può prendere un taxi, ma almeno una volta vale la pena entrare nella metropolitana. I residenti di entrambe le città hanno l'opportunità di ammirare ogni giorno delle vere e proprie opere d'arte. A differenza della maggior parte delle metropolitane europee, dove la progettazione delle stazioni della metropolitana è abbastanza ascetica, nella metropolitana sovietica ogni stazione è stata costruita su un progetto individuale dai migliori architetti del paese. A Mosca, 44 stazioni centrali sono riconosciute come oggetto di patrimonio culturale. A San Pietroburgo la metropolitana ha aperto vent'anni dopo Mosca, ma sei stazioni sono incluse nella lista del patrimonio culturale, e una di loro, "Avtovo", è stata nominata come una delle più belle stazioni del mondo dal Guardian.

Secondo ill Guardian, la stazione della metropolitana “Avtovo” è una delle più belle del mondo.

Shopping

Le due capitali della Russia soddisfano gli appassionati di abiti e accessori alla moda. Qui si può venire a fare shopping. Quasi tutte le marche famose al mondo sono vendute. Inoltre, a Mosca e San Pietroburgo si può trovare tutto ciò che rende famosa la Russia nel mondo: Il caviale e i frutti di mare provenienti dall'Estremo Oriente, i diamanti dalla Jakuzia, gli scialli di lana da Orenburg, ogni tipo di souvenir, prodotti di artigianato etnico e molto altro ancora.

Uno dei più famosi grandi magazzini di Mosca è il GUM. Si trova direttamente sulla Piazza Rossa ed è un vero e proprio monumento architettonico. Al centro si trova anche lo TSUM, un altro centro commerciale molto conosciuto, uno dei più grandi magazzini in Europa. È specializzato in beni di lusso e il suo edificio è costruito in stile neogotico. Per i turisti sarà interessante camminare per il Stoleshnikov Pereulok dove si trovano le boutique di Dior, Cartier, Hermes, Louis Vuitton, Chanel e altre marche.

I residenti di San Pietroburgo di solito acquistano abbigliamento e accessori in un enorme centro commerciale chiamato "Galleria", proprio accanto alla stazione ferroviaria “Moskva”. Per una vasta selezione di souvenir russi bisogna recarsi in un edificio storico del Gostiny Dvor sul Prospetto Nevsky.

Intrattenimento

Dicono che Mosca non dorme mai. Ed è vero. La vita in città non si ferma, né di giorno né di notte: i bar e i ristoranti sono affollati, e qua e là gli ingorghi persistono fino al mattino. Le zone centrali della città sono illuminate con gusto, e il numero di lavoratori tra negozi, caffè, ristoranti e bar 24h stupisce i turisti. Lo stesso vale per San Pietroburgo. In entrambe le città, ci si può intrettenere in qualsiasi momento della giornata.

Nel pomeriggio, si può diversificare il programma turistico visitando uno dei numerosi ristoranti di cucina russa, europea o cinese o andare a fare shopping. Nel centro di Mosca il luogo perfetto per un tale passatempo è il centro commerciale "Okhotny Ryad"; a San Pietroburgo il "Bolshoji Gostiny Dvor"

La sera, è il momento di assistere ad uno spettacolo teatrale o ad un concerto, ad esempio, al Conservatorio di Mosca o nella Grande Sala Concerti Oktyabrsky a San Pietroburgo. La notte si può andare ad una escape room e poi rilassarsi come si deve in una discoteca, o assaporando un cocktail al bar.

Un piacere speciale in estate è visitare i parchi cittadini, ad esempio il Parco Centrale di Cultura e Svago di Mosca. La sera, quando la temperatura aumenta, la gente va fuori per una passeggiata all'aria fresca. Seduti sul prato sulla riva di un laghetto, ci si dimentica di essere nel cuore della metropoli. Le persone vengono qui da sole o in compagnia, per sedersi sul prato, andare ad un bar, giocare a ping-pong o altri giochi.

Articoli

L'Anello D'Oro Russo: Il fascino delle città antiche

L'anello d'Oro è un rinomato percorso che attraversa le più antiche città Russe. Proprio in questi luoghi è iniziata la storia Russa.

Le strade dei Varangiani

Viaggiando nella periferia di San Pietroburgo e Veliky Novgorod, avete la possibilità di trasportarvi nel passato ed immergervi nella storia della tribù più misteriosa del Russia antica.

Ci sono stato! I 10 migliori possi in Russi per un selfi da urlo.

Gli artefatti monumentali dell'epoca sovietica, il lusso dell'architettura dei tempi dell'Impero Russo, i contrasti della vita post-sovietica ... Giá solo il fatto di essere qui, ti farà sicuramente guadagnare un centinaio di mi piace. Basta solo conoscere i luoghi adatti.

Da Kaliningrad alla Chukotka: i luoghi più belli in Russia

Da Kaliningrad all'Estremo Oriente ci sono dieci mila chilometri. Che cosa vale la pena vedere durante il viaggio? Cerchiamo di capirlo.

L'Anello D'Oro Russo: Il fascino delle città antiche

L'anello d'Oro è un rinomato percorso che attraversa le più antiche città Russe. Proprio in questi luoghi è iniziata la storia Russa.

Le strade dei Varangiani

Viaggiando nella periferia di San Pietroburgo e Veliky Novgorod, avete la possibilità di trasportarvi nel passato ed immergervi nella storia della tribù più misteriosa del Russia antica.

Ci sono stato! I 10 migliori possi in Russi per un selfi da urlo.

Gli artefatti monumentali dell'epoca sovietica, il lusso dell'architettura dei tempi dell'Impero Russo, i contrasti della vita post-sovietica ... Giá solo il fatto di essere qui, ti farà sicuramente guadagnare un centinaio di mi piace. Basta solo conoscere i luoghi adatti.

Da Kaliningrad alla Chukotka: i luoghi più belli in Russia

Da Kaliningrad all'Estremo Oriente ci sono dieci mila chilometri. Che cosa vale la pena vedere durante il viaggio? Cerchiamo di capirlo.

Russia.Travel

Visita la Russia!