Dalla Russia... con mistero

In Russia ci sono molti posti legati ad incredibili leggende e credenze popolari

In Russia ci sono molti posti legati ad incredibili leggende e credenze. Abbiamo stilato una lista dei luoghi più misteriosi del nostro paese che gli amanti del mistero troveranno molto interessanti.

1. Lago Svetlojar (regione di Nizhny Novgorod)

Secondo la leggenda, sul fondo del lago Svetloyar si trova la meravigliosa città di Kitezh, finita sott'acqua nel XIII secolo durante l'invasione tataro-mongola. I residenti della città assediata si erano chiusi nelle chiese e pregavano per la salvezza. E le loro preghiere furono ascoltate: Kitezh venne sommersa dall'acqua sotto gli occhi dei nemici, e al suo posto, laddove prima c'era la città, si formò il lago Svetlojar. Ma gli abitanti di Kitezh non morirono. Si dice che ancora oggi sia possibile udire suoni provenienti dalla città sotto l'acqua: voci, il suono delle campane, rumori dal mercato, cani che abbaiano. A coloro che si soffermano a lungo sulle rive del lago, si dice, cominciano ad apparire persino delle visioni, ovvero gli abitanti della medievale città russa ...

2. La Catena montuosa Sunduki (Repubblica di Khakassia)

La catena montuosa Sunduki prende il proprio nome dalla più settentrionale delle cinque montagne, in cima alla quale c'è una roccia di forma cubica, simile ad un baule.

La catena montuosa Sunduki è uno dei posti più misteriosi della Siberia: qui è possibile imbattersi in cimiteri, incisioni rupestri, antichi sistemi di irrigazione e piccole piramidi, ovvero le dimore degli spiriti della montagna. Si ritiene che qui si trovasse uno degli osservatori più antichi del mondo. Più precisamente il predecessore di tale struttura, che permetteva alle persone vissute migliaia di anni fa di osservare i corpi celesti. In epoca sovietica in questi luoghi, mentre venivano arati i campi, è stata inoltre accidentalmente scoperta la tomba di uno sciamano e sulla pietra è stata rinvenuta un'immagine di costellazioni che sono diventate visibili solo di recente grazie ai potenti telescopi.

Si dice che non sia facile avvicinarsi alle montagne Sunduki: gli spiriti non permettono a tutti di arrivare fin là. Se il viaggiatore non gli piace possono confondergli la strada, inviare un forte vento o un temporale. Siete pronti a rischiare per raggiungere questo posto straordinario?

Si dice che non sia facile avvicinarsi alle montagne Sunduki: gli spiriti non permettono a tutti di arrivare fin là. Se il viaggiatore non piace loro, possono confondergli la strada, inviare un forte vento o un temporale

3. Plateau Ukok (Repubblica di Altai)

Questo luogo sacro per la popolazione locale ha guadagnato fama in tutto il mondo quando è stata qui ritrovata la mummia di una giovane donna, nota come la "Mummia dell'Altai" o la "Principessa di Altai" Non fu solo ritrovata, ma venne anche portata via da questo luogo per essere studiata e analizzata: grazie alla perenne lastra di ghiaccio sotto cui giaceva si sono ben conservati sia la stessa mummia (sono persino visibili i tatuaggi sul corpo della principessa e i resti di una complessa pettinatura sulla sua testa ), che i suoi ricchi vestiti . Gli abitanti di Altai hanno più volte chiesto di restituire loro la "Principessa Ukok" e di poterla seppellire: essi infatti collegano tutti i disastri naturali come le inondazioni, i terremoti e persino i cataclismi politici, con il fatto che la mummia non riposa più là dove era stata sepolta. Ma gli scienziati non hanno alcuna fretta di soddisfare questo loro desiderio.

Nel frattempo, sull'altopiano di Ukok gli archeologi hanno ritrovato più di 150 tombe, e ognuna di esse probabilmente conserva il suo segreto ...

4. L'Isola di Olkhon (lago Bajkal)

Si ritiene che l'isola di Olkhon, sul lago sacro di Bajkal, appartenga sia al mondo reale che a quello dell'altro mondo. Gli antichi credevano che qui si potesse comunicare direttamente con gli spiriti, tuttavia molti lo credono ancora oggi. Uno dei luoghi più famosi di Olkhon è la Roccia dello Sciamano. Si ritiene che nella grotta situata al suo interno non dovrebbero entrarci donne, bambini e in generale tutte le persone non ben preparate: per loro potrebbe finire male.

L'isola di Olkhon è considerato un luogo sacro sia dai buddisti che dai seguaci delle credenze tradizionali buriate. Qui si riuniscono per dei rituali gli sciamani provenienti non solo da diversi luoghi della Russia, ma anche da altri Paesi. Si ritiene che quando gli sciamani eseguono il loro rituale con il tamburo, cioè parlano con gli spiriti, gli ospiti dell'isola possano ottenere delle risposte alle loro domande più importanti. Ma vale davvero la pena provarci? Dicono che sia pericoloso...

5. Il Viale delle Ossa di Balena (isola di Yttygran)

Il Viale delle Ossa di Balena, entrato nella lista delle cento meraviglie della Russia, si trova sull'isola di Yttygran, vicino alle coste della Čukotka. Fino alla metà del XX secolo sull'isola vivevano gli eschimesi, ma poi le loro famiglie pian piano si trasferirono in altri luoghi e il villaggio giunse alla desolazione. Tuttavia è rimasto un reliquiario degli eschimesi: un viale fatto di di mascelle e crani delle balene groenlandesi. Gli studi hanno dimostrato che queste non hanno niente a che fare con le carcasse delle balene macellate della popolazione locale. Le mascelle e i teschi si trovano in un ordine rigorosamente definito, ma non ci sono altre ossa. Gli scienziati sono giunti alla conclusione che questo posto fosse un santuario per diversi insediamenti eschimesi, tanté che la gente affrontava un difficile viaggio per arrivare fin qui e per comunicare con gli spiriti dei loro antenati e chiedere loro fortuna per la caccia. Si ritiene che sull'isola di Yttygran fosse proibito spargere sangue e persino portare della selvaggina qui. Ma una volta questo posto venne profanato da uno spargimento di sangue, e a causa di ciò l'isola fu maledetta. Pertanto, gli eschimesi abbandonarono il loro santuario e non tornarono più qui ...

Il Viale delle Ossa di Balena era un santuario per diversi insediamenti eschimesi, e la gente affrontava un difficile viaggio per arrivare fin qui e per comunicare con gli spiriti dei loro antenati e chiedere loro fortuna per la caccia

6. La Montagna della Morte (Repubblica di Carelia)

Il Monte Vottovaara, o Montagna della Morte, è molto famoso tra gli abitanti locali. Dicono che qui non viva nessun animale, che i laghi siano tutti morti e che gli alberi siano mostruosi, contorti in nodi intricati.

Nell'antichità Vottovaara era un luogo di culto per i Saami. Lì costruirono le "seite", ovvero piramidi di pietre che raggiungevano talvolta delle dimensioni enormi. Le seite servivano come offerte agli spiriti, con lo scopo di guadagnarsi il loro favore. Ma le persone non potevano avvicinarsi a queste seite. Per le donne e i bambini era addirittura vietato recarsi sulla Montagna della Morte. Le persone sagge lo sconsigliano ancora oggi.

Esistono altre leggende, secondo le quali le seite siano degli stregoni pietrificati dopo la morte, o dei cacciatori e pescatori che sono andati a pescare e hanno lasciato parte della loro anima nella piramide di pietra in modo che non finisse nelle mani delle forze del male.

7. I Labirinti delle isole Solovetsky (regione di Arkhangelsk)

L'arcipelago di Solovetsky si trova tra la regione di Arkhangelsk e la Carelia. Sulle sue isole si possono ammirare delle costruzioni misteriose, che si ritiene risalgano all'età della pietra. Questo labirinto è composto da massi disposti in serie. I contorni assomigliano a delle spirali e hanno un ingresso, il quale è allo stesso tempo anche l'uscita. Nel centro dei labirinti ci sono delle piccole collinette di roccia. Vi è un'ipotesi secondo la quale questi siano degli antichi luoghi di sepoltura in cui vivono le anime dei morti. Queste possono visitare il mondo dei vivi e fare del male alle persone. E quindi i labirinti di pietra sono stati costruiti proprio per questo motivo, cioè confondere i defunti e impedire loro di raggiungere il nostro mondo.

8. La Cresta di Medveditsa (regione di Volgograd)

La Cresta di Medveditsa è una catena montuosa alta dai 200 ai 300 metri. Si dice che non lontano ci fosse un cimitero, nel quale si trovavano scheletri di persone alte più di 2,5 metri. Sull'altra sponda del fiume Medveditsa fu invece presumibilmente ritrovato un altro cimitero, e le persone che vi riposavano non raggiungevano i 50 centimetri di altezza. Si mormora che tutto ciò sia dovuto alla frequente attività di UFO in quei luoghi.

Gli abitanti locali dicono che gli alieni volano spesso da loro e ciò sarebbe dimostrato dalle insolite tracce su erba e terreni, tracce che hanno la forma di diverse figure geometriche. Quando dei macchinari si avvicinano a questi luoghi sembra che il motore si blocchi, quindi le tracce della permanenza degli ospiti spaziali rimangono intatte. Qui c'è anche il "pendio dei folli fulmini",cioè fulmini globulari che qui si abbattono costantemente e con qualsiasi tempo e, a quanto dicono, di volta in volta percorrono lo stesso percorso.

9. La Valle della Morte (Repubblica di Sakha, Yakutia)

Questo misterioso luogo venne descritto dagli esploratori nella metà del XIX secolo: Essi raccontano di enormi calderoni sepolti nel terreno e realizzati con un materiale misterioso, la cui composizione non può essere stabilita. Oggi gli scienziati dicono che questi non sono dei calderoni, ma stagni con una forma rotonda sorprendentemente regolare e prominenze di pietra con punte affilate simili come due gocce d'acqua.

Questa precisione è ciò che ha sorpreso di più i ricercatori. Ma anche il fatto che gli animali evitano la Valle della Morte. E si dice che alle persone che si trovano vicine ai "calderoni" possono iniziare delle "vertigini", veri e propri stati confusionali o mancamenti molto difficili da affrontare. E si racconta anche di strani oggetti volanti, che sembra siano stati avvistati sopra questo luogo.

10. Il Triangolo di Molebka (regione di Perm)

Questo luogo un tempo veniva chiamato "Il Triangolo delle Bermuda Sovietico": Proprio di questo territorio si parlò per la prima volta nell'URSS come di un "posto anomalo". Stando a dei testimoni oculari qui ci sono spesso gli UFO, si possono osservare cambiamenti nel corso del tempo, gli oggetti possono sollevarsi da soli da terra, mentre le persone sentono dei suoni che non hanno una spiegazione ragionevole. A chi si trova in questo luogo può venire improvvisamente la febbre o girare la testa.

Nel triangolo di Molebka ci sono diverse zone anomale, ciascuna con il proprio nome e le proprie caratteristiche. Nel posto chiamato "Cerchi delle streghe", è possibile vedere enormi alberi con le radici lacerate ma comunque perfettamente dritti. E sulle fotografie scattate qui appaiono sempre delle macchie bianche. Vicino alla zona del "Fiume nero" cambia il corso del tempo. Nella zona "Vyselki", le persone hanno strane visioni (o queste creature misteriose vivono davvero qui?). Inquietante, senza dubbio. Ma anche passare solo vicino al Triangolo di Molebka significa perdersi molto.

Articoli

I segreti della metropolitana di Mosca

La metropolitana di Mosca è un enorme sistema di trasporti la quale, essendo anche un miracolo di architettura e arredamento, è anche una delle mete più amate dai turisti.

La Russia e i suoi segreti

Un viaggio in Russia è perfetto per coloro che sono alla ricerca di emozioni indimenticabili, che vogliono immergersi nel mondo di incredibili segreti e avventure.

I reperti museali più misteriosi della Russia

Nei musei della Russia ci sono molti reperti collegati a legende, superstizioni o semplicemente a storie interessanti.

I segreti della metropolitana di Mosca

La metropolitana di Mosca è un enorme sistema di trasporti la quale, essendo anche un miracolo di architettura e arredamento, è anche una delle mete più amate dai turisti.

La Russia e i suoi segreti

Un viaggio in Russia è perfetto per coloro che sono alla ricerca di emozioni indimenticabili, che vogliono immergersi nel mondo di incredibili segreti e avventure.

I reperti museali più misteriosi della Russia

Nei musei della Russia ci sono molti reperti collegati a legende, superstizioni o semplicemente a storie interessanti.

Altre avventure

Russia.Travel

Visita la Russia!