Maslenitsa in Russia

sette giorni di divertimento e festa

I Russi sono spesso definiti massimalisti. Dicono che in Russia niente avviene in maniera moderata. O tutto o niente. Per esempio, nel cristianesimo ortodosso esiste una Quaresima che inizia alla fine dell'inverno o all’inzio della primavera. Dura un mese e mezzo, durante il quale bisogna osservare una dieta rigorosa e pregare. E poco prima dell'inizio del digiuno, si celebra la festa più rumorosa e divertente. È chiamata Maslenitsa ed è celebrata esattamente per sette giorni. Molto alla Russa.

La Maslenitza è una festività antica, nata prima del battesimo della Rus´di Kiev e simboleggia la fine dell'inverno. I suoi rituali principali sono nati esattamente in quei giorni, più di 1000 anni fa, e sono direttamente legati al paganesimo. La Russia antica adottò il cristianesimo nel decimo secolo, ma la maslenitza è ancora massivamente celebrata. Quindi cosa c’è di pagano in questa festività? A titolo di esempio, la settimana di feste si conclude bruciando una figura rituale ripiena di paglia che personifica l’ inverno. E il piatto principale in questi giorni sono i blinji, pancake rotondi, una volta considerato un pane sacrificale per gli dei slavi. Con l'aiuto di questo pane, si richiede agli dei di riscaldare la terra congelata.

Nella settimana della Maslenitsa si mangia in modo nutriente e gustoso, e si beve alcol allegramente. Sui tavoli vengono serviti anche pancake e torte ripiene. I pancake possono essere farciti con panna acida, pesce, caviale, carne, marmellata, patè o miele. Questa tradizione è oggi celebrata felicemente da quasi tutti i residenti in Russia. I pancake vengono portati a lavoro e offerti ai colleghi, cucinati a casa, e nei ristoranti. Ossia, ovunque. In ogni casa si ha la propria speciale ricetta.

Ma la maslenitza non è solo cibo, ma anche divertimento invernale: danze, discese su scivoli di ghiaccio, canzoni, salti tra anelli infuocati e feste popolari.

Per tradizione, la settimana di vacanza è suddivisa nella parte della Maslenitza vera e propria (i primi tre giorni) e nella parte più generale, fino alla Domenica. Ed è in questa seconda parte della Maslenitsa che le celebrazioni si rafforzano. Le abitudini russe prescrivono una dieta e dei riti specifici per ogni giorno di questa settimana. Quindi, il mercoledì il genero deve andare a trovare la suocera per i pancake. Il giovedì, sono organizzati combattimenti. Il venerdì è la suocera che va a trovare il genero. Dopo tutto, la Maslenitsa è anche l'unità della famiglia.

Il culmine della Maslenitza è la bruciatura dello spaventapasseri la domenica. Il primo giorno della settimana, la figura di paglia che personifica l’ inverno, viene vestita con abiti femminili e messa su un palo. Insieme a tutti, aspetta la Domenica di Quinquagesima, un giorno speciale, quando si chiede perdono a tutta la famiglia per risentimenti precedenti, per entrare in Quaresima con la coscienza pulita e un cuore calmo. Come la maggior parte delle abitudini della Maslenitsa, questa tradizione è ancora molto osservata in Russia. La maggior parte, ma non tutti diciamo, aspettano la Maslenitsa per il svatatovstva (cerimonia in cui lo sposo chiede la mano dell’amata ai suoi genitori). Anche se, questo non avviene più come prima. Un tempo, quasi tutti i rituali di questa festivitá s riducevano alla svatatovstva. In caso di risposta positiva, il matrimonio era previsto per la prima domenica dopo la Quaresima.

Ed ecco arrivata la domenica. All'inizio del digiuno, manca meno di un giorno e una settimana piena, piena di vita. Lo spaventapasseri è messo sulla montagna (anche se puó essere sufficiente una grande zona affollata), e poi si da inizio ai canti e alle danze. Ci si arrabbia con l'inverno per il freddo, e lo si ringrazia per il divertimento. In Russia si crede che quanto meglio si celebra la Maslenitsa, prima inizieranno la primavera e il clima caldo.

 

Eventi

TEMPI E EPOCHE
'Vele Scarlatte'
Archstoyanie
Park live 2018
ll festival della 'Torre Spasskaya'
Pasqua
Capodanno
Il Festival del 'Cerchio della Luce'
Elbrus
Vorrei andare in cielo
Altri eventi

Russia.Travel

Visita la Russia!